ARTICOLI AGGIUNTI DI RECENTE

Tot. Articoli 0

ARTICOLI AGGIUNTI DI RECENTE

ARTICOLI AGGIUNTI DI RECENTE

Nessun articolo nel Carrello

Tot. Articoli 0

Totale: 0,00 €

ARTICOLI IN WISHLIST

Hai 0 articoli in lista

ARTICOLI IN WISHLIST

ARTICOLI IN WISHLIST

Nessun articolo nella Wishlist

Hai 0 articoli in lista

FICHIMORI TORMARESCA IGT CL.75

€ 9,50 (Iva inc.)
FIC
ROSSI
Condividi su:

INFORMAZIONI PRODOTTO


Trentangeli - Tormaresca cl. 75

CASTEL DEL MONTE DOC

Informazioni tecniche
Produttore Tormaresca
Nazione Italia
Regione Puglia
Zona di Produzione Minervino Murge (BT)
Tipologia Vino Rosso
Vitigno Aglianico 70% - Cabernet Sauvignon 20% - Syrah 10%
Annata 2017





















FORMATOcl. 75
ABBINAMENTOA TUTTO PASTO, SI ABBINA A RICCHI PRIMI PIATTI A BASE DI RAGÙ, AD ARROSTI E CARNI GRIGLIATE.
GRADAZIONE14% vol
TEMPERATURA DI SERVIZIO16/18 °C

IL ROSSO DA BERE FREDDO
Fichimori,
 unico nel suo genere in quanto rosso ”da bere freddo”, è strettamente collegato al territorio dove nasce, il Salento, chiamato nell’ antichità “Il giardino d’ Italia” per la ricchezza e varietà dei suoi frutti. Questo vino deve, infatti, il suo nome ad uno dei frutti più prelibati che nascono in quest’ area: il fico nella varietà che si caratterizza per il suo colore rosso violaceo così intenso da avvicinarsi al nero ( “moro” in dialetto).

SCHEDA ORGANOLETTICA:
Color rubino violaceo, rivela al naso profumi franchi e tipici di ciliegie, viola e pepe nero, cipria e rosmarino. Al palato pieno e fresco, morbido, gustoso e sapido, con tannini vellutati e finale fruttato.

CURIOSITA':
La passione, il coraggio e la fiducia nell’enorme potenziale qualitativo della Puglia sono gli elementi che hanno spinto gli Antinori ad investire in questa regione, in particolare nelle zone di Castel del Monte e del Salento. L’idea di fondo su cui si basa la filosofia produttiva di Tormaresca è quella di produrre grandi vini da vitigni autoctoni pugliesi. La maggior parte dei vigneti è coltivata con uve tradizionali, alcune delle quali risalenti alla civiltà della Magna Grecia, e fortemente radicate nel territorio: il Primitivo, il Negroamaro, il Fiano pugliese, l’Aglianico, il Nero di Troia ed il Moscato Reale


L’azienda Tormaresca è costituita da due tenute situate nelle aree più vocate alla tradizione vitivinicola della regione: Tenuta Bocca di Lupo nella DOC Castel del Monte, immersa nella selvaggia murgia barese e Masseria Maime nella zona del Salento, il cuore pulsante della Puglia.




La tenuta di Bocca di Lupo sorge in agro di Minervino Murge, nell’area DOC Castel del Monte, a circa 250 m sul livello del mare. La vicinanza dell’antico vulcano Vulture, il clima caratterizzato da una notevole escursione termica tra giorno e notte e la composizione dei terreni hanno una notevole influenza sui vigneti. Le varietà presenti sono Aglianico, Chardonnay, Cabernet Sauvignon, Fiano pugliese, Nero di Troia e Moscato Reale. Masseria Maime sorge in una delle zone più belle dell’alto Salento. L’azienda, che si estende per una superficie di circa 500 ettari di cui 350 piantati a vite e 85 ad uliveto, si sviluppa lungo la costa adriatica, creando così un paesaggio unico di vigneti che nascono tra boschi e pinete e si perdono a vista d’occhio fino a confondersi con il mare.


 

Powered by Passepartout